Visita www.grumonline.it, www.modugnonline.it, oltre a www.binettonline.it, www.torittonline.it e www.bitettonline.it - Tutto su Grumo Appula, Modugno, Binetto, Toritto, Bitetto e la provincia di Bari!

domenica 30 dicembre 2018

FAN7AGRUMO 2018/19: RISULTATI 19^ GIORNATA E ULTIMA ANDATA


https://leghe.fantagazzetta.com/fan7agrumo-2018-19/


Termina il Girone d’Andata. E Mimmo chiude alla grande, con il punteggio più alto della settimana di 80,5. Suo dunque il primo posto del valore di 120€, chiudendo addirittura a +25,5 sul secondo.

Secondo posto di 80€ che va alla coppia Leonardo/Antonio, che la spunta di soli 7 punti sulla coppia Gigi/Gianni, arrivata terza e che si aggiudica 50€.

Nonostante il punteggio più alto di giornata, Mimmo non riesce a battere Luigi. Terminata in pareggio infatti la sfida contro Luigi: Mimmo paga l’aver lasciato in panchina il gol di Quagliarella contro la Juventus in favore di Ciano (4,5) e Lasagna (2,5) che ha sbagliato un calcio di rigore. A nulla è servita la tripletta di Ilicic, la doppietta di Cristiano Ronaldo e il rigore parato da Cragno. Per Luigi decisivi Gomez e Mertens.

Ne approfitta la coppia Gigi/Gianni, battendo nella sfida per il terzo posto Leonardo/Antonio con i gol di Zapata e Under: si chiude così il 2018 con Mimmo 31 punti e Gigi/Gianni 30 punti.

Approfitta della sconfitta di Leonardo/Antonio, Max, che vola al terzo posto, battendo Dario/Vito grazie a Cristante.

Gianluca batte Vito grazie ai gol nel posticipo di Castillejo e Petagna e vola ad un solo punto dal terzo posto!

Dopo 6 sconfitte consecutive, torna alla vittoria Rocky, che batte la coppia Rocco/Miky grazie alla doppietta di Milik.

Dopo la lunga sosta invernale, si riprenderà sabato 19 gennaio (formazioni entro le 14:45) con il match clou
Mimmo vs Max.

Dal prossimo turno si partirà con la Classifica Generale Ritorno.

Domenica 3 febbraio 2019 alle ore 9:30 fantamercato, con cornetti offerti dal vincitore dell’Andata, Mimmo.

sabato 29 dicembre 2018

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 19^ GIORNATA: JUVENTUS-SAMPDORIA 2-1

Juventus-Sampdoria 2-1: doppietta di Cristiano Ronaldo e gol di Quagliarella

I bianconeri stabiliscono il record di punti nel girone d’andata grazie a una doppietta del portoghese. In mezzo, la nona rete in 8 gare di Quagliarella. Al 93' annullato con la Var il pari blucerchiato

Cristiano Ronaldo calcia il rigore del 2-1. Getty

Battere la Sampdoria e chiudere il girone d’andata senza sconfitte e con il record di punti (53): fatto. Superare i 100 punti nell’anno solare: fatto. Conquistare la vetta della classifica dei marcatori (in attesa della risposta di Piatek): fatto. La Juventus saluta l’anno che se ne va nell’unico modo che conosce, vincendo, ma non senza preoccupazioni e brividi, soprattutto nel finale. La statuetta del migliore va, neanche a dirlo, a Cristiano Ronaldo, autore di una doppietta, ma l’altra protagonista del match di mezzogiorno è la Var, che assegna un rigore per parte e nel recupero annulla la rete del 2-2 doriano (qui il tabellino del match). 
(da gazzetta.it)

giovedì 27 dicembre 2018

FAN7AGRUMO 2018/19: RISULTATI 18^ GIORNATA


https://leghe.fantagazzetta.com/fan7agrumo-2018-19/


Nel match clou di giornata tra i due capolisti, la spunta Mimmo contro Gigi e Gianni. La coppia di è porta in vantaggio con la doppietta di Zapata, ma Mimmo ha recuperato prima con il gol di tacco di Quagliarella, dopo con il 2-2 di Cristiano Ronaldo, e infine l’ha ribaltata con il calcio di rigore di Perotti della Roma. Mimmo dunque allunga a +3 sulla coppia.

Vince la coppia Leonardo/Antonio contro Rocky: decisiva la rete di Inglese e la buona media della difesa. La coppia va a -3 dal secondo posto.

Pareggio a reti bianche tra Luigi e Dario/Vito: nessuno raggiunge la soglia del 63,0.

Sconfitta di misura per Max contro Vito: Iago Falque decide il match, oltre ad una ottima difesa.

Matador di giornata Gianluca: stravince contro la coppia Rocco/Miky con i gol di N’Koulou, Ramirez, Lulic e Schick.

Nella Classifica Andata, ad una solo giornata dal termine, Mimmo guida con +13,5 sulla coppia Leonardo/Antonio. Per il terzo posto grande favorita la coppia Gigi/Gianni, con +16 su Gianluca.


VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 18^ GIORNATA: INTER-NAPOLI 1-0

Inter-Napoli 1-0: gol di Lautaro, Koulibaly e Insigne espulsi

Decide l'argentino, entrato in un finale convulso. La Juve scappa a +9 sugli azzurri, cinque punti sopra Spalletti


E alla fine spunta Lautaro, dal nulla, quando il terzo 0-0 consecutivo tra Inter e Napoli appare scritto. Un lampo da centravanti vero e un’esultanza veemente per un gol pesante che magari lo aiuterà a togliersi di dosso la scomoda etichetta di vice Icardi. E stavolta se papà twitterà, lo farà solo per gioire. Dietro alla Juventus c’è un campionato: si corre per il secondo posto e l’Inter, battendo il Napoli, riaccende la volata: 1-0, azzurri ora a più cinque dai nerazzurri, ma anche a -9 della Juve, con Koulibaly e Insigne espulsi in un finale infuocato, nel quale anche Callejon s’incendia prima del rientro negli spogliatoi, inveendo contro l’arbitro Mazzoleni.
(da gazzetta.it)

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 18^ GIORNATA: ATALANTA-JUVENTUS 2-2

Atalanta-Juve 2-2, Ronaldo entra e segna il pari. Bianconeri in 10 dal 53'

La squadra di Allegri avanti dopo 2' grazie a un'autorete di Djimsiti. Poi Zapata segna due reti. Sull'1-1 cartellino rosso per Bentancur. Al 65' entra il portoghese e realizza il pareggio. Al 91' annullato per fuorigioco il 2-3 di Bonucci


L’esultanza di Ronaldo. Afp

La prima Juventus senza Cristiano Ronaldo ha bisogno di Cristiano Ronaldo per evitare la prima sconfitta in trasferta in campionato del 2018. Proprio il fenomeno portoghese firma il gol del 2-2 (GUARDA IL TABELLINO DELLA PARTITA) e tira fuori la Juventus da una partita rognosissima, con l’Atalanta che era avanti di un gol e di un uomo (rosso a Bentancur).
(da gazzetta.it)

 

sabato 22 dicembre 2018

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 17^ GIORNATA: JUVENTUS-ROMA 1-0

Juventus-Roma 1-0: decisivo il gol di Mandzukic

Un colpo di testa del croato su cross di De Sciglio piega i giallorossi. Annullate due reti ai bianconeri: a Chiellini e a Douglas Costa, Olsen il migliore dei suoi


La festa dei giocatori della Juve. Ansa

Il Natale bianconero si festeggia nel tepore di chi si scalda con mezzo scudetto: l'1-0 sulla Roma, mai in discussione in una sfida dominata con i muscoli e col ritmo, significa titolo d'inverno con due turni d'anticipo. Venticinque punti più giù ecco la Roma, più che doppiata in classifica: il Natale giallorosso è più gelido e non solo per la differenza vista allo Stadium. A DiFra serve tutt'altro atteggiamento per uscire dalla palude e trovare nuovi motivi per godersi le feste nelle prossime due. Allegri, invece, si può specchiare nella faccia cattiva di Mandzukic, spietato guerriero vichingo. Pazienza se attorno a lui allo Stadium ci sarebbe pure spazio per i buoni sentimenti: prima del match, Marchisio a metà campo ha salutato il suo vecchio popolo. Tra l'altro, la temperatura deve avergli ricordato la Russia, nuova patria. Ha pure fatto un giro sotto alla curva, come ai bei tempi, come continuano a fare dopo ogni vittoria (Genoa escluso) i suoi ex compagni.

(da gazzetta.it)

mercoledì 19 dicembre 2018

FAN7AGRUMO 2018/19: RISULTATI 16^ GIORNATA


https://leghe.fantagazzetta.com/fan7agrumo-2018-19/


Termina in parità la gara tra il capolista Mimmo e la coppia Rocco/Miky: a nulla serve per il capolista il gol di CR7 e la superiorità numerica.

Ne approfitta la coppia Gigi/Gianni per raggiungerlo al primo posto, dopo aver battuto Vito grazie al solito Zapata.

Non ne approfittano invece Leonardo e Antonio, fermati sul pareggio da Gianluca.

Stravince Max contro Luigi grazie ai gol di Fazio, Cristante, Mirallas e Icardi, e vola al terzo posto.

Torna alla vittoria Dario, battendo Rocky grazie a Domenico Berardi.

Nella Generale Andata, a 3 gare dal termine, è sempre battagli tra Mimmo e Leonardo/Antonio. E per il terzo posto se la giocano sempre Gigi/Gianni e Luigi.

Prossimo turno match clou
Gigi/Gianni vs Dario.

martedì 18 dicembre 2018

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 16^ GIORNATA: ATALANTA-LAZIO 1-0

Serie A, Atalanta-Lazio 1-0: Zapata fa bella la Dea, biancocelesti k.o.

All'Atleti Azzurri d'Italia decide un gol del colombiano: nerazzurri a -2 dalla zona Champions, alla squadra di Inzaghi annullato per fuorigioco un gol di Acerbi nel recupero

Duvan Zapata festeggiato dai compagni. Ansa


Ancora Zapata, ancora Atalanta. Con un gol in apertura dell'attaccante colombiano la squadra di Gasperini piega la Lazio e si porta a ridosso della zona Champions, a un punto dalla formazione di Inzaghi e a due dal quarto posto del Milan, impegnato domani sera a Bologna. Vittoria di testa e di cuore quella dei bergamaschi (clicca qui per il tabellino della gara). Da formazione matura oltre che bella. Brava a sfruttare i momenti decisivi e ancora più brava a ridurre al massimo le potenzialità della Lazio. Che continua a vivere il suo momento di crisi. Settima partita senza vittorie per Inzaghi (tra coppa e campionato) e classifica che, piano piano, inizia a diventare sempre meno bella. Poco fortunata la formazione romana, che occasioni per il pareggio le crea, ma non le sfrutta. E, quando ci riesce, proprio sul gong, arriva il Var a toglierglielo.
(da gazzetta.it)

lunedì 17 dicembre 2018

Europa League: Rapid Vienna-Inter, Zurigo-Napoli, Lazio-Siviglia

Sorteggio dei sedicesimi: la squadra di Spalletti trova gli austriaci. Inedita sfida per gli azzurri contro gli svizzeri. La squadra di Inzaghi affronta una delle più forti della prima fascia

 

Ecco l'esito del sorteggio dei sedicesimi di Europa League (andata 14 febbraio - ritorno 21 febbraio).

Viktoria Plzen (Cec)-Dinamo Zagabria (Cro)
Bruges (Bel)-Salisburgo (Aut)
Rapid Vienna (Aut)-INTER
Slavia Praga (Cec)-Genk (Bel)
Bayer Leverkusen (Ger)-Krasnodar (Rus)
Zurigo (Svi)-NAPOLI
Malmoe (Sve)-Chelsea (Ing)
Celtic (Sco)-Valencia (Spa)
Shakhtar Donetsk (Ucr)-Eintracht Francoforte (Ger)
Rennes (Fra)-Betis Siviglia (Spa)
Olympiacos (Gre)-Dinamo Kiev (Ucr)
LAZIO-Siviglia (Spa)
Fenerbahce (Tur)-Zenit (Rus)
Bate Borisov (Bie)-Arsenal (Ing)
Sporting Lisbona (Por)-Villarreal (Spa)
Galatasaray (Tur)-Benfica (Por)

Champions League, la Juve trova l'Atletico. La Roma trova il Porto

Spiccano le sfide tra il Manchester United di Mourinho e il Psg e quella tra Liverpool e Bayern. Il Real trova l'Ajax, per il City di Guardiola c'è lo Schalke. Poi Lione-Barcellona e Tottenham-Dortmund

 

Sorteggio degli ottavi di Champions League agro-dolce per le italiane. La Juventus ha trovato una delle due avversarie più temute, l'Atletico Madrid di Simeone (l'altra era il Liverpool). La Roma ha invece pescato una delle migliori prime, il Porto. Tra le altre sfide spiccano Manchester United-Psg e Liverpool-Bayern. 
 
le date — Stabilite anche le date delle sfide. La Juventus giocherà l'andata a Madrid il 20 febbraio e il ritorno in casa il 12 marzo. La Roma affronterà il Porto all'Olimpico all'andata il 12 febbraio e il ritorno in Portogallo il 6 marzo.
 
gli ottavi — Ecco le sfide degli ottavi di Champions League (andata 12, 13, 19 e 20 febbraio, quelle di ritorno il 5, 6, 12 e 13 marzo).
 
Schalke 04 (Ger)-Manchester City (Ing) (and. 20/2 - rit. 12/3)
Atletico Madrid (Spa)-JUVENTUS (and. 20/2 - rit. 12/3)
Manchester United (Ing)-Paris Saint Germain (Fra) (and. 12/2 - rit. 6/3)
Tottenham (Ing)-Borussia Dortmund (Ger) (and. 13/2 - rit. 5/3)
Lione (Fra)-Barcellona (Spa) (and. 19/2 - rit. 13/3)
ROMA-Porto (Por) (and. 12/2 - rit. 6/3)
Ajax (Ola)-Real Madrid (Spa) (and. 13/2 - rit. 5/3)
Liverpool (Ing)-Bayern (Ger) (and. 19/2 - rit. 13/3)

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 16^ GIORNATA: ROMA-GENOA 3-2

Roma-Genoa 3-2: Di Francesco ritrova la vittoria dopo più di un mese

Partita incredibile, con i giallorossi due volte sotto e Olsen in una serata da incubo. Ma Cristante nella ripresa consegna tre punti fondamentali ai suoi


LEGGI QUI IL TABELLINO DELLA GARA
La Roma torna a vincere e interrompe così un'astinenza di 5 partite, tra campionato e Champions. Ma la prestazione è tutt'altro che convincente, con i giallorossi costretti a inseguire e ribaltare in corsa e poi graziati nel finale dal mancato rigore su Pandev per spinta evidente di Florenzi. Alla fine per Di Francesco contava vincere e ci è riuscito, nonostante una papera (e mezza) di Olsen. A dargli i tre punti le reti di Fazio, Kluivert e Cristante. Nel Genoa bene Piatek e Hiljemark, male Zukanovic e la gestione in campo di alcune scelte.
Uno striscione esposto all'Olimpico contro la squadra della Roma. Lapresse

(da gazzetta.it)

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 16^ GIORNATA: CAGLIARI-NAPOLI

Serie A, Cagliari-Napoli 0-1: Milik su punizione al 91'

Il polacco regala la vittoria agli azzurri in pieno recupero. Primo k.o. dei sardi in stagione in casa


Il gol di Milik su punizione. Ansa

Il Napoli continua ad esserci. Deve faticare parecchio per battere il Cagliari e per mantenere invariato il distacco dalla Juventus: i punti che lo separano dalla capolista sono otto. Dunque, ancora una volta Arek Milik. E’ suo il colpo magico, su punizione, nei minuti di recupero, che regala ai suoi tre punti pesantissimi: 0-1 (GUARDA QUI IL TABELLINO DELLA PARTITA). L’attaccante polacco è alla sua quarta rete nelle ultime tre partite, ovvero negli ultimi nove giorni. In parte, con la prodezza di questa sera, ha riscattato l’opportunità mancata a Liverpool, sempre nei minuti di recupero. Maran ha provato ad arginare la corazzata azzurra. E, in parte, c’è pure riuscito, perché poi alla fine il gol della sconfitta è arrivato soltanto da palla inattiva.
(da gazzetta.it)

domenica 16 dicembre 2018

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 16^ GIORNATA: TORINO-JUVENTUS 0-1

Serie A, Torino-Juventus 0-1: decisivo ancora Cristiano Ronaldo

Dopo una gara poco brillante dei bianconeri, ci pensa la stella portoghese a togliere le castagne dal fuoco grazie a un penalty guadagnato da Mandzukic



Cristiano Ronaldo realizza il gol dell’1-0. Afp

Mette la firma sul primo derby del suo regno bianconero, e non è una rete qualunque: il rigore di Cristiano Ronaldo che decide il derby della Mole (qui il tabellino della gara) è il gol numero 5000 della Juve in Serie A. Nella notte del Grande Torino non si arresta la marcia di questa Juventus: quindicesima vittoria e sedicesimo risultato utile su sedici partite del campionato, bianconeri tornati così momentaneamente a più undici sul Napoli in classifica. Al Toro restano i rimpianti per aver interpretato con la giusta mentalità questa stracittadina, ma poi sprecando tutto con un orribile retropassaggio di Zaza, che grida ancora vendetta, dal quale è nato il fallo da rigore.
(da gazzetta,it)

 

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 16^ GIORNATA: INTER-UDINESE 1-0

Serie A, Inter-Udinese 1-0: Icardi fa il cucchiaio su rigore

I nerazzurri conquistano i tre punti contro i bianconeri e rialzano la testa dopo l’eliminazione dalla Champions. Il bomber argentino sigla il gol vittoria dagli undici metri



L’esultanza di Icardi. LaPresse

Tre punti e questo basta. L’Inter aveva bisogno di una medicina forte per riprendersi dall’eliminazione in Champions League e il cucchiaio dal dischetto di Mauro Icardi, su rigore concesso da Abisso solo grazie alla Var al 31’ del secondo tempo, serve a tirare su il morale, anche se battere l’Udinese è tutt’altro che una passeggiata (GUARDA QUI IL TABELLINO DELLA PARTITA). La prima nerazzurra di Beppe Marotta, seduto alla destra del presidente Zhang (alla sinistra c’è il vice Zanetti), vale comunque il ritorno al successo dopo 4 partite (tra A e Champions), la sesta vittoria di fila in casa in campionato e regala il gol numero 120 in nerazzurro a Maurito. Numeri che servono per ripartire e danno a Luciano Spalletti un po’ di ossigeno.
(da gazzetta.it)

 

sabato 15 dicembre 2018

Olympiacos-Milan 3-1: rossoneri fuori dall'Europa League

I rossoneri perdono la qualificazione nell'ultima folle mezzora nella quale incassano tre reti, tra cui un rigore a dir poco discutibile. Non basta il gol di Zapata

Nella terra degli dei, le tradizioni vanno rispettate. Il Milan in Grecia non ha mai vinto, se non nelle finali e l'adagio si conferma anche in una serata che costa addirittura l'Europa ai rossoneri. E sì che alla squadra di Gattuso non sarebbe servito vincere e manco pareggiare. Bastava perdere di un gol. Invece l'Olympiacos firma un'incredibile impresa, vince 3-1, raggiunge il Milan in classifica e lo supera per la differenza reti. Pazzesco, anche per come era stata la partita per un'ora, con Higuain e compagni più pericolosi della squadra di casa. Poi in una mezzora di tremende emozioni e capovolgimenti, il patatrac. 
(da gazzetta.it)

Champions, Viktoria Plzen-Roma 2-1: un k.o. che non fa male

I giallorossi già agli ottavi da secondi del girone cedono ai cechi che volano in Europa League. Nel finale espulso per doppia ammonizione Luca Pellegrini. I cechi in Europa League

La delusione della Roma per il secondo gol del Viktoria Plzen. Ap

E’ vero, non contava nulla. Ma forse solo sulla carta, perché quella di Plzen era una di quelle sfide invece cariche di significato. Per vedere se il suicidio di Cagliari era solo estemporaneo o meno, per capire se la Roma potesse dare segni di ripresa o per intuire anche se il futuro dei giallorossi può scrivere ancora pagine importanti o meno. Ed invece anche la trasferta in Repubblica Ceca ci ha restituito un mondo di dubbi e tanti segnali negativi. Perché la squadra di Di Francesco anche in questa occasione è sembrata senza anima, senza voglia, senza carattere. E alla fine i due gol cechi sono arrivati entrambi su disattenzioni difensive (stavolta i disastri sono firmati Santon), intervallati dalla rete di Under che aveva pensato che almeno questa volta si potesse tornare a casa con qualcosa di diverso.
(da gazzetta.it)

venerdì 14 dicembre 2018

Europa League, Lazio-Eintracht 1-2: un k.o. che non fa male

Altro stop per i biancocelesti che comunque erano già qualificati ai sedicesimi. I tedeschi chiudono il Gruppo H con 6 vittorie su 6. Disordini nel settore ospiti provocati da ultrà di Francoforte e... Bergamo (3 arrestati, 2 atalantini denunciati)

L'esultanza di Gacinovic e la delusione della Lazio. Lapresse

In una giornata ad alta tensione per Roma, l’Eintracht passa all’Olimpico contro la Lazio, chiudendo il girone di Europa League a punteggio pieno: record per una formazione tedesca. Così come per la prima volta una squadra della Germania vince sul campo dei biancocelesti. Entrambe le formazioni erano già qualificate, ma la partita è stata viva al di là dei problemi che hanno creato i diecimila tifosi tedeschi arrivati a Roma. In vantaggio nella ripresa con un gol di Correa, la Lazio ha poi subito la rimonta della squadra di Hutter. Per i biancocelesti si allunga la striscia di gare senza vittorie: adesso sono sei.

giovedì 13 dicembre 2018

Champions League, Young Boys-Juventus 2-1: bianconeri primi

Nella sesta giornata del girone H di Champions League, i bianconeri escono sconfitti ma passano come primi

Paulo Dybala, attaccante della Juventus. Getty

La Juve cade su un materasso svizzero. E non c’entra nulla il valore dello Young Boys, che anzi dimostra una volta in più di meritare di giocare la Champions League, non solo per lo straordinario pubblico dello Stade de Suisse. Il 2-1 con cui batte la Juventus va dritto nelle pagine di storia svizzera, anche se l’avventura europea per quest’anno si chiude qui. Ma la sconfitta di Berna, la seconda del girone, non mette mai a rischio il primo posto del gruppo H. Lo United va sotto al Mestalla, incassa il secondo gol in avvio di ripresa e fa dormire i bianconeri tra due guanciali. La Juventus perde una partita strana: crea almeno 6/7 palle gol nitide e dietro concede solo l’ingenuità che provoca il rigore e il contropiede del 2-0. Quello che manca è la continuità nell’esprimere gioco, oltre alla mancata risposta da parte di alcuni singoli, Bernardeschi su tutti, ancora lontano dai suoi standard migliori.

mercoledì 12 dicembre 2018

Champions League, Liverpool-Napoli 1-0: azzurri da applausi, ma i Reds volano con Salah

Nel dentro o fuori dell'ultima giornata la spuntano i Reds: basta un gol dell'egiziano per regalare la qualificazione agli inglesi, che soffiano la qualficazione agli azzurri

Tutta la delusione dei giocatori del Napoli. Epa

Passa il Liverpool ma questo Napoli merita applausi e avrebbe meritato di entrare nella Top 16 del calcio europeo. Ad Anfield si è assistito a una partita bellissima per intensità e gesti tecnici. La squadra di Klopp vince meritatamente e avrebbe potuto farlo con un risultato più largo se Mané non avesse divorato delle ottime occasioni. Ma il gruppo di Ancelotti pur soffrendo non molla e se allo scadere Alfield intona il coro per Alisson, decisivo nel recupero su Milik, significa che il Napoli c'è. L'amarezza resta ma in Europa League questa squadra potrà essere protagonista.
(da gazzetta.it)

Inter-Psv 1-1: gol di Lozano e Icardi, nerazzurri in Europa League

Gli olandesi giocano una gara vera, Lautaro getta al vento la palla del sorpasso e il contemporaneo 1-1 del Tottenham a Barcellona condanna Spalletti

C'è un momento, fra il gol di Icardi e quello di Lucas a Barcellona, in cui i quattro difensori nerazzurri iniziano a passarsi la palla in orizzontale e sembrano aspettare che il tempo scorra. Rimpiangeranno quegli istanti. Magari non sarebbe cambiato nulla, ma forse, dopo il pari del solito Icardi, valeva la pena di cavalcare l'onda emotiva per vincere una partita "vincibile". Invece niente, è arrivata la notizia dal tabellone che ha gelato San Siro e "freezato" gli undici in campo fino al recupero, quando gli ultimi assalti si spengono dalle parti di Zoet. Finisce pari, 1-1 qui e 1-1 a Barcellona: Europa League. Ad agosto, poteva sembrare anche un terzo posto accettabile. Adesso no, adesso la gente del Meazza va via urlando improperi, Wanda consola un figlio piangente, i giocatori escono a testa bassa.
La rete di Icardi. Getty
(da gazzetta.it)

martedì 11 dicembre 2018

FAN7AGRUMO 2018/19: RISULTATI 15^ GIORNATA


https://leghe.fantagazzetta.com/fan7agrumo-2018-19/


Termina in parità la gara dell’anno tra Mimmo e Antonio/Leonardo: a Kolarov hanno risposto Quagliarella e Lasagna. Poi è stato Bruno Alves a siglare la rete del pareggio: Mimmo resta dunque a +3 su Antonio/Leonardo.

Ne approfitta la coppia Gigi/Giovanni: battuto Max grazie a Mandzukic e alla tripletta di Zapata, è il secondo posto viene riconquistato a -2 dal capolista Mimmo.

Pareggio anche tra Luigi e Gianluca: a Piatek e Saponara rispondono Immobile e Petagna.

Pareggio anche tra Dario e Rocco/Miky: a Zielinski rispondono Caputo e Simeone.

Torna alla vittoria Vito: battuto Rocky grazie ad Acerbi.

Nella Generale Andata guidano sempre Mimmo e Leonardo/Antonio. Si giocano il terzo posto Luigi e la coppia Gigi/Gianni.

Nel prossimo turno
match clou
Mimmo vs Luigi.


domenica 9 dicembre 2018

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 15^ GIORNATA: LAZIO-SAMPDORIA 2-2

Serie A, Lazio-Sampdoria 2-2: Saponara risponde ad Immobile al 99'

Apre Quagliarella, pari di Acerbi, poi nel recupero il 2-1 di Immobile su rigore a cui risponde all'ultimo secondo il trequartista blucerchiato


La gioia di Saponara. LaPresse

Una partita infinita. La Lazio crede di avere la vittoria in pugno dopo il rigore di Immobile al 51’ della ripresa ma ci pensa Saponara al 54’ a fissare il 2-2 della Sampdoria, cancellando l’illusione del ritorno al successo per i biancocelesti dopo tre pareggi di fila. Un punto pieno di amarezza per la squadra di Inzaghi che risale però al quarto posto in attesa del risultato del Milan col Torino. Il pareggio premia la tenacia della Sampdoria che si era portata in vantaggio nel primo tempo e solo al 34’ della ripresa aveva subito l’1-1 con Acerbi.
(da gazzetta.it)

 

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 15^ GIORNATA: CAGLIARI-ROMA 2-2

Serie A, Cagliari-Roma 2-2: gol di Cristante, Kolarov, Ionita e Sau

Ennesimo stop dei giallorossi che in 10 minuti di follia buttano via altri 3 punti. I sardi confermano la loro imbattibilità in casa


L'esultanza del Cagliari per il gol di Ionita. Ansa

Un incubo per la Roma, una meraviglia per il Cagliari. Finisce così, tra le lacrime di gioia dei padroni di casa e quelle di rabbia degli ospiti. La Roma si è praticamente suicidata, prendendo il gol del pari undici contro nove e con una squadra completamente fuori giri. Sul banco degli imputati stavolta ci finisce Di Francesco e i cambi, con l'inserimento di Luca Pellegrini esterno alto d'attacco e Pastore punta a tenere palla. Cambi che hanno dato forza al Cagliari, che ha iniziato a spingere come un matto dalla parte di Srna, trovando il pari prima con un colpo di testa di Ionita e poi con il piatto finale di Sau. La Roma butta via così un primo tempo molto buono, in cui era passata con Cristante e Kolarov. Ma soprattutto butta via se stessa.
(da gazzetta.it)

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 15^ GIORNATA: NAPOLI-FROSINONE 4-0

Napoli-Frosinone 4-0: gol di Zielinski, Ounas e Milik (2). La Juve torna a +8

Ancelotti gestisce bene il turnover in vista dell'impegno di Liverpool in Champions: esordi per Meret, Ghoulam e Younes



Tutto come prima: il Napoli batte il Frosinone e resta a meno 8 dalla Juventus. Non ci sono state sorprese, dunque, al San Paolo: troppo evidente il divario tra le due squadre, anche se Ancelotti ha lasciato a risposo buona parte dei titolari per averli in condizione migliore, martedì, nella sfida col Liverpool, ad Anfield. Poca roba, il Frosinone, che s'è limitato ad arginare il passivo. Sarebbe potuto essere più robusto il risultato se sotto porta gli attaccanti napoletani fossero stati più determinati. Zielinski, Ounas e due volte Milik i marcatori del pomeriggio a Fuorigrotta.
(da gazzetta.it)


sabato 8 dicembre 2018

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 15^ GIORNATA: JUVENTUS-INTER 1-0

Serie A, Juventus-Inter 1-0: il treno bianconero non si ferma. Decide Mandzukic nel secondo tempo

Derby d'Italia molto equilibrato, ma l'ultima parola è sempre dei bianconeri: palo di Gagliardini nel primo tempo, poi Mandzukic è ancora decisivo. La squadra di Allegri sembra non avere più rivali in Italia

Mario Mandzukic festeggia il gol della vittoria. Ansa

Questo treno non fa fermate, nemmeno nelle stazioni più attese. Da agosto, lungo i binari d’Italia, si segnala un unico rallentamento, peraltro piuttosto casuale (un’incomprensione fra macchinista e capotreno). Per il resto, si macina, si corre, si coprono distanze record (43 punti in 15 gare, primato storico eguagliato nei top5 d’Europa). I vagoni bianconeri se non travolgono, superano gli ostacoli, anche quelli che provano a non mostrare paura. La Juve batte 1-0 un’Inter che per lunghi tratti gioca alla pari e che chiude con un 4-2-3-1 con Perisic, Keita, Lautaro e Icardi tutti insieme, ma mettendo insieme solo due tiri sbilenchi del Toro.
(da gazzetta.it)

martedì 4 dicembre 2018

FAN7AGRUMO 2018/19: RISULTATI 14^ GIORNATA


https://leghe.fantagazzetta.com/fan7agrumo-2018-19/


Terza vittoria consecutiva per il capolista Mimmo. Battuto di misura con il +3 Gianluca. Decisive le reti di CR7 e Quagliarella (2). Per Gianluca non sono bastate le reti di Ramirez e Immobile: paga il fatto di aver lasciato in panchina Chiellini e soprattutto Keita Balde.

Clamorosa sconfitta per il secondo in classifica, la coppia Gigi/Gianni. Pesante la sconfitta contro un Luigi in giornata di grazia con i suoi assist-man Hateboer, Cuadrado e Birsa.

Ne approfitta per riprendersi il secondo posto la coppia Leonardo/Antonio, che batte Dario con i gol di Kolarov, Praet, Kessie e Inglese! Una netta vittoria che porta la coppia al primo posto della Generale Andata!

Raggiunge il terzo posto in classifica a sorpresa Max: battuto Rocky grazie a Ruiz e Icardi.

Termina invece in parità la sfida tra Vito e Rocco/Miky: a Caputo risponde Cutrone.

Come detto, nella Generale Andata la coppia Leonardo/Antonio raggiunge Mimmo. I tre sono seguiti a ruota da Luigi e la coppia Gigi/Gianni, che lottano per il gradino più bando del podio, quando mancano solo 5 giornate al termine del Girone di Andata.

Nel prossimo turno la sfida dell’anno:
Mimmo vs Leonardo/Antonio.

lunedì 3 dicembre 2018

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 14^ GIORNATA: ROMA-INTER 2-2

Serie A, Roma-Inter 2-2: gol di Keita, Under, Icardi e Kolarov (rigore)

Un punto che serve poco ad entrambe: i nerazzurri agganciano il Napoli a 29 punti ma mancano il sorpasso, mentre i giallorossi salgono a quota 20 al settimo posto in classifica. Espulso per proteste Spalletti

Vecino, Kolarov e Nzonzi. Ap

Gol, emozioni e recriminazione. All’Olimpico è un pareggio dal sapore dolceamaro per Roma e Inter: Di Francesco può essere orgoglioso della prova dei suoi viste le tante assenze: bene Zaniolo e Schick, un po’ meno la difesa, che ha dormito soprattutto in occasione del 2-1 di Icardi. Spalletti gode a metà: è tornato a "casa" assaporando a lungo il sapore della vittoria. Ma sarebbe stata una beffa troppo grossa per la Roma, comunque convincente, che ha protestato – giustamente – per un rigore non concesso per fallo su Zaniolo un minuto prima dell’1-0 di Keita.
 (da gazzetta.it)

domenica 2 dicembre 2018

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 14^ GIORNATA: SAMPDORIA-BOLOGNA 4-1

Sampdoria-Bologna 4-1 con doppio Quagliarella: Inzaghi confermato (per ora)

I blucerchiati ritrovano la vittoria dopo cinque turni, i rossoblu si riscoprono vulnerabili e ora vengono risucchiati nella zona calda della classifica. Doppietta per il bomber napoletano e quanti omaggi per Gianluca Vialli...



L’esultanza dei giocatori della Samp. Lapresse

Sprofondo rossoblu. Al settimo k.o. in quattordici giornate, con la panchina di Filippo Inzaghi ormai davvero traballante. La Samp chiude i giochi di fatto già nel primo tempo (tre reti prima dell’intervallo, 4-1 il finale), con i gol di Praet, Quagliarella (che fa il bis nella ripresa) e Ramirez, ritrovando un successo che mancava ormai da ben 55 giorni ed assesta un colpo pesante al Bologna. La squadra di Filippo Inzaghi, sempre più in crisi di gioco e di risultati, tenta una reazione dopo il primo vantaggio blucerchiato grazie al gol dell’ex Poli, ma si ferma lì. Vano anche l’ingresso di Palacio (ex genoano e fischiatissimo) nella ripresa al posto di uno spento Falcinelli. La situazione adesso, per gli emiliani si fa davvero pesante: la società conferma il tecnico, ma la prossima sfida con l'Empoli assume il carattere dello spareggio.
L’omaggio del Ferraris a Gianluca Vialli. Getty
(da gazzetta.it)

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 14^ GIORNATA: FIORENTINA-JUVENTUS 0-3

Fiorentina-Juventus 0-3: gol di Bentancur, Chiellini e Ronaldo (rigore)

Tredicesima vittoria in campionato per i bianconeri che salgono momentaneamente a +11 sul Napoli. Primo k.o. al Franchi per la Viola che in A non raccoglie i 3 punti dal 30 settembre



L'esultanza di Bentancur e Dybala per il gol dell'1-0. Ansa

Per la prima volta la Juve aliena di quest’anno guarda i rivali con tre gol di scarto, in campionato. Per la prima volta il marziano assapora dieci minuti di panchina di cortesia. Per la tredicesima volta (su 14) i bianconeri si mettono in tasca tre punti rotondi, ma questa vittoria in casa dei viola è più squillante delle altre e non solo per il punteggio. In un campo tra i più ostili, nonostante la timidezza della Fiorentina di Pioli, Allegri dà una dimostrazione di sicurezza disarmante: patisce poco, domina tanto e alla fine si gode i gol di Bentancur, Chiellini e il rigore di Ronaldo. Le giocate in campo non hanno, però, cancellato la vergogna della scritta fuori dallo stadio inneggiante all’Heysel e offensiva verso Gaetano Scirea. Eppure al Franchi un applauso emozionato di tutti i tifosi viola ha accompagnato i cori degli ultrà bianconeri dedicati a Davide Astori, omaggiato con una corona di fiori da Chiellini e soci prima del match.
(da gazzetta.it)


VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 14^ GIORNATA: SPAL-EMPOLI 2-2

Serie A, Spal-Empoli 2-2: Kurtic salva i suoi dopo il rosso a Cionek

Al gol in apertura dello sloveno rispondono Caputo e Krunic. L'inferiorità numerica non impedisce ai padroni di casa di pareggiare.


Un pareggio che, alla fine, accontenta tutti. Spal-Empoli si chiude sul 2 a 2 con una doppietta di Kurtic e con due belle reti di Caputo e Krunic. La squadra di Semplici ha disputato quasi tutto il secondo tempo in dieci uomini per l’espulsione di Cionek. Ma in inferiorità numerica è riuscita a riequilibrare la gara e a chiudere all’attacco.
(da gazzetta.it)

 

giovedì 29 novembre 2018

Tottenham-Inter 1-0: Eriksen decide all'80'. Ora i nerazzurri chiedono aiuto al Barça

I nerazzurri per passare devono fare punti col Psv e sperare nel mancato successo degli Spurs al Camp Nou con il Barcellona tra 15 giorni

Adesso bisogna affidarsi a Messi. Certo, c'è di peggio: ma l'Inter non è più padrona del proprio destino. Deve vincere in casa col Psv e guardare al Camp Nou. Se i catalani già qualificati si fanno battere dal Tottenham, è Europa League. Il punto che serviva non arriva a Wembley: niente eroi, niente gol, nemmeno resistenza col cuore e con i nervi. La squadra di Spalletti viene colpita quando mancano 10' più recupero e andata sotto non riuscirà a creare vere occasioni per il pari. Non può nemmeno recriminare su troppe occasioni gettate: le più chiare, partendo dalla traversa di Winks, erano marca Spurs. Il punto poteva arrivare da uno 0-0, ma in dubbio fra costruire un fortino e provare ad attaccare, l'Inter è rimasta a metà del guado. Incompiuta: ora l'obbligo è non rendere incompiuto anche il girone. Decide Eriksen, al termine di una azione in cui Sissoko riassume il suo strapotere fisico sul match (con qualche errore difensivo dei nerazzurri), in cui Alli dispensa una giocata di qualità (che ha a pacchi) e in cui il danese ribadisce che, titolare o no, è sempre il primo delle classe. Appena entrato aveva piazzato l'assist (Vertonghen spreca), poco dopo tiene in vita europea il Tottenham.
Mauro Icardi, capitano dell'Inter. Getty

(da gazzetta.it)

Champions, Napoli-Stella Rossa 3-1: gol di Hamsik, Mertens (2) e Nabouhane

Tutto facile per gli azzurri di Ancelotti contro i serbi. La qualificazione, però, si deciderà ad Anfield perché al Parco dei Principi il Psg ha battuto il Liverpool

L'esultanza di Lorenzo Insigne e Marek Hamsik per il primo gol alla Stella Rossa. Afp

Servirà non perdere ad Anfield o farlo con un solo gol di scarto ma segnando almeno una rete per accedere agli ottavi di finale, impresa possibile per questo Napoli che il Liverpool (sconfitto dal Psg) lo ha battuto all'andata. Servirà approcciare quella partita come gli azzurri hanno fatto contro la Stella Rossa, con cattiveria e agilità. Certo, i serbi hanno confermato di essere poca roba in trasferta ma la squadra di Ancelotti ha aggredito la partita come aveva chiesto il tecnico (che ha riproposto la mossa Maksimovic che già aveva funzionato con il Liverpool). 
(da gazzetta.it)

mercoledì 28 novembre 2018

Champions, Roma-Real Madrid 0-2: gol di Bale e Lucas Vazquez

Giallorossi qualificati grazie alla vittoria del Plzen a Mosca, ma contro i blancos arriva un’altra sconfitta. Sullo 0-0 errore colossale di Under a porta vuota, spagnoli primi nel gruppo G

I blancos festeggiano all’Olimpico. Lapresse

A voler vedere il bicchiere mezzo pieno c’è comunque la qualificazione agli ottavi di finale, che resta comunque un traguardo. La Roma però cede in casa al Real Madrid, esce tra i fischi dell’Olimpico e ora si prepara per la sfida con l’Inter che diventa di fatto vitale per il futuro giallorosso in campionato. Eppure la Roma nel primo tempo ci ha provato e per un po’ ha anche messo paura al Real, ma la partita è girata intorno all’errore clamoroso di Under a fine primo tempo. Poi, nella ripresa, le reti di Bale e Vazquez a chiudere i conti tra due squadre ancora malate, parafrasando Di Francesco. Non si sa chi di più, di certo se la sconfitta non trafigge la Roma, la vittoria non guarisce il Real. 
(da gazzetta.it)

Juventus-Valencia 1-0: gol di Mandzukic su assist di Cristiano Ronaldo

Bianconeri agli ottavi, ma la rete di Fellaini a Old Trafford costringerà a uno sforzo in più con lo Young Boys all'ultima giornata del girone per conservare il primo posto

Dentro a uno stadio commosso che canta il nome di Luca Vialli, la Juve dà uno scossone alla sua marcia europea: qualificazione agli ottavi, anche se il primo posto passa ancora dall'ultima partita del girone con lo Young Boys. L'1-0 con il Valencia, arrivato senza strafare e con un filo di gas, conferma, però, una delle tante note liete della stagione: i bianconeri si fondano sempre di più sulla forza dei due dioscuri davanti. Mandzukic, autore del gol vittoria, è forse quello che più se la sta spassando in questa nuova era. Sfrutta lo spazio che gli lascia Ronaldo e si gode pure i cross alieni: da uno del fenomeno arriva il tocco croato che consente alla Juve di centrare il primissimo obiettivo stagionale. 
(da gazzetta.it)

martedì 27 novembre 2018

FAN7AGRUMO 2018/19: RISULTATI 13^ GIORNATA


https://leghe.fantagazzetta.com/fan7agrumo-2018-19/


Seconda vittoria consecutiva e 7° risultato utile consecutivo
per il capolista Mimmo, che batte Dario grazie al solito CR7 e grazie a Quagliarella.
 
Non mollano Gigi/Gianni, che battono Gianluca con i gol
di Freuler, De Paul e Mandzukic.
 
Torna alla vittoria dopo 3 sconfitta consecutive
l'ex capolista, la coppia Leonardo/Antonio, che batte
Vito grazie a Bruno Alves e a Lautaro.
 
Netta sconfitta per i Ladri senza Vergogna contro Max,
nonostante l'autorete di Masiello.
 
Continu l'alternanza di vittorie/sconfitte di Luigi:
vince contro Rocky con i gol di Hateboer e Piatek.
 
Nella Generale Andata guida sempre Mimmo e il suo CR7,
ma sono a ruota sempre Leonardo/Antonio e Gigi/Gianni.
 
Nel prossimo turno match clou
Mimmo vs Gianluca.
 

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 13^ GIORNATA: CAGLIARI-TORINO 0-0

Serie A, Cagliari-Torino 0-0: pochi sussulti, nessun gol

Posticipo della tredicesima: partita povera di emozioni, per entrambe le squadre si tratta del sesto pari stagionale su tredici match. Escono per infortunio Pavoletti e Baselli


Alla Sardegna Arena finisce con un pareggio. Lapresse

Sesto pareggio per il Cagliari, sesto pari per il Toro: con la Fiorentina sono le squadre che comandano questa classifica delle mezze delusioni. Qui alla Sardegna Arena sono i sardi a strappare il punto: il Toro ne lascia sul terreno due che avrebbe meritato. I sardi non hanno fatto un tiro in porta, gli ospiti invece hanno impegnato a ripetizione la porta di Cragno nella mezz’ora conclusiva di un confronto condizionato da pioggia e forte vento.
(da gazzetta.it)

 

lunedì 26 novembre 2018

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 13^ GIORNATA: GENOA-SAMPDORIA 1-1

Genoa-Sampdoria 1-1: Quagliarella e Piatek gol nel derby

Squilli dei bomber nel primo tempo, poi meglio i rossoblù, ma Audero diventa protagonista. Juric espulso



È l'uno a uno che salva Juric e rilancia il Genoa dopo un periodo buio, e toglie qualche certezza a una Samp che dopo il gol iniziale di Quagliarella si è spenta. Prima del via, il solito spettacolo di coreografie sugli spalti. La gradinata Nord, cuore del tifo rossoblù, ha celebrato i 125 anni di vita del club con i ritratti di cinque grandi protagonisti della storia genoana, da Spensley a Scoglio, passando per Barbieri, De Prà e Signorini, mentre nei distinti spiccano le caricature di alcuni dei protagonisti del passato, dove brilla il gol di Branco nella stracittadina del 25 novembre 1990. Nella Sud, feudo Samp, un grande striscione: "Prima di noi le tenebre, poi venne il 12 agosto 1946 e luce fu", con riferimento al giorno della nascita della Sampdoria.


(da gazzetta.it)

La coreografia genoana. Getty


VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 13^ GIORNATA: LAZIO-MILAN 1-1

Lazio-Milan 1-1: l’autogol di Wallace illude, Correa pareggia al 94'

I biancocelesti dominano la gara ma non riescono a finalizzare, complice un super Donnarumma. L’autogol del difensore spezza l’equilibrio, ma un gran gol del “Tucu” al 94' fa esplodere l’Olimpico



 Joaquín Correa esulta per l'1-1 contro il Milan. Getty
Al 49’ della ripresa Correa blocca il sorpasso del Milan sulla Lazio. L’autogol di Wallace (deviazione fatale sulla conclusione di Kessie) sedici minuti prima aveva lanciato la squadra di Gattuso oltre i guai della propria emergenza per salire sul treno Champions. Il pareggio finale invece lascia la Lazio al quarto posto. La squadra di Inzaghi non riesce a capitalizzare il volume del suo gioco offensivo anche per la prova dei rossoneri condotta con attenzione salvo l’attimo fatale del gol di Correa. Su un terreno appesantito dalla pioggia caduta per tutta la giornata su Roma, le due formazioni hanno innescato una partita vivace tanto da essere in bilico sino all’ultimo. 
(da gazzetta.it)

domenica 25 novembre 2018

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 13^ GIORNATA: INTER-FROSINONE 3-0

Serie A, Inter-Frosinone 3-0: decisivi la doppietta di Keita e il gol di Lautaro

Show dei due uomini del turnover nerazzurro con gol e assist. Grazie alla vittoria contro i ciociari la squadra di Spalletti aggancia provvisoriamente il Napoli al secondo posto

Lautaro Martinez e Keita Balde festeggiano la vittoria contro il Frosinone. Getty

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 13^ GIORNATA: JUVENTUS-SPAL 2-0

Serie A, Juventus-Spal 2-0: gol di Cristiano Ronaldo e Mandzukic

Dodicesima vittoria in campionato per i bianconeri che si portano momentaneamente a +9 sugli azzurri di Ancelotti

L'esultanza di Mario Mandzukic, Cristiano Ronaldo e Leonardo Bonucci per il gol dell'1-0. Afp

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 2018/19, 13^ GIORNATA: UDINESE-ROMA 1-0

Serie A, Udinese-Roma 1-0: buona la prima per Nicola, decide De Paul

Esordio vincente per il tecnico ex Crotone, grazie a un gol dell’argentino al 9’ della ripresa. Gli uomini di Di Francesco hanno controllato il gioco per tutta la gara ma non sono riusciti a trovare la via della rete

I giocatori dell’Udinese esultano dopo il gol dell’1-0. Ansa